Torino Eretico Tour: Torino Black Humour

Torino Eretico Tour: Torino Black Humour

Torino Eretico Tour è composto da due percorsi specifici. Uno per le vie di Torino e l’altro all’interno del Cimitero Monumentale del capoluogo subalpino. Ambedue provengono dagli itinerari umoristici proposti dagli autori internazionali dei vari concorsi di “Torino Black Humor”.

Il CAUS, già alla fine degli anni ’80 del secolo scorso, per un quadriennio, organizzò una “vetrina” di satira sociale, ancora oggi d’estrema attualità, sulle bufale della Torino presunta Magica e del Cimitero Monumentale.

“Torino Black Humor tre decenni fa, ottenne un grande successo di critica e pubblico. Anticipava ridicolizzando, temi decisamente “scottanti”, diciamo pure  infernali: la presenza di forze demoniache, arcane, magiche nel capoluogo subalpino.

L’attuale diatriba sulla Torino cosiddetta  Magica, non è quindi una novità, ma si trascina stancamente da  trenta anni, per la felicità di un turismo ingenuo, a volte superficiale, pronto a scolarsi tutto, pur di vivere “emozionanti” escursioni in luoghi misteriosi che di misterioso hanno ben poco.

Per questo motivo era necessaria una “sorridente riesumazione” ed una riproposta attualizzata di quegli eventi, per festeggiare il nostro TRENTENALE PROFETICO.

 

Torino Black Humour

Fatture raggiri ed intrugli: questa Torino Magica e ridicola, questa Torino da non bere.

Un tour nella città di qua, nella genesi dei più ridicoli simboli dell’esoterismo subalpino. I vari luoghi magici del capoluogo piemontese dove gli umoristi si sono ispirati per sbeffeggiare le presunte forze occulte che possederebbero monumenti, edifici e arredo urbano. Un percorso nel centro storico, a piedi, tra arte, cultura e architettura per conoscere nella sua reale essenza la città che più amiamo.

“Torino. Black Humour”: una Torino che sa ridere di sé, sfidando demoni, streghe, maghi, leggende misteriose e arcane. Analisi, critica e storica col quale strumento di luce e bellezza, contro l’indottrinamento imperante dello pseudo sapere occultista.

 

Monumentale Torino, Magica Area

Architetture funerarie imprevedibili e magiche: inganni, finzioni, allusioni.

Un tour nella città dell’Aldilà, per scoprire le verità relative all’arte sepolcrale (che alcuni credono occulta) nel Cimitero Maggiore del capoluogo subalpino.

Si osserveranno per questo motivo, i tanti simboli cristiani e pagani disseminati sulle tombe del campo primitivo. Con sottile ironia inizieremo rendendo chiara l’assoluta normalità dell’uso decorativo di effigi apparentemente rimandanti alla magia egizia, ai tarocchi ed all’astrologia.

Il tour prosegue poi con le ingannevoli magie dei  trompe l’oeil, i triangoli del bene e del male, le piramidi massoniche, le mostruosità create da tempo e incuria; infine, luce delle tenebre: demoni, fantasmi e teschi.

Tutto quel che c’è di vero, tutto ciò che è fasullo.

Lascia un commento